Home > Uncategorized > Così imparate a misurarmela da un’altra parte

Così imparate a misurarmela da un’altra parte

Pigrazia: "Aaaah, indovina?"

Bostoniano: "Ha fatto la cacca?"

Pigrazia: "Sul termometro!"

Annunci
  1. dicembre 13, 2007 alle 16:53

    E mi pare pure giusto, povero batuffolo! Ma il termometro auricolare no? ;-D
    Riempitelo di baci da parte mia.
    Bye, L.
    P.S. Non è che ci fareste vedere quanto è cresciuto?

  2. dicembre 13, 2007 alle 17:38

    il piccolo davide ha appena espresso la sua volontà: la febbre non si misura lì, please.

  3. dicembre 13, 2007 alle 18:53

    Ommarò con tutti questi piccichirilli telematici, mi sta venendo voglia di farne uno pure io con MIster C!

    Ma, pemme che so novizia di qui, quanto ci hail piccichirillo Davide?

  4. dicembre 13, 2007 alle 19:06

    Lemny: siamo pigri, non abbiamo fatto foto da un po’. Vedremo di provvedere
    colpodicoda: ma infatti! Essendo abbastanza vecchi oda aver subito termometro all’inguine e pantaloni corti fino a una certa età, concordo che si dovrebbe quanto prima passare all’ascella
    zauberei: va per gli otto mesi, a questo punto (di già, aggiungerò…)

  5. utente anonimo
    dicembre 13, 2007 alle 19:46

    madonna :)))))))))))))))

    scottava?

    Pillow slog

  6. dicembre 13, 2007 alle 19:48

    questo bambino vi sta educando giorno dopo giorno 😀

  7. dicembre 13, 2007 alle 20:40

    Pillow: bella fumante. Ah, bello il tuo post del dialogo col prete
    Mikina: di sicuro non siamo noi a educare lui…

  8. dicembre 13, 2007 alle 22:20

    Tutto concime naturale! Avete l’orticello dietro casa? Sai che cavolfiori! :-DDDD

  9. dicembre 13, 2007 alle 22:30

    Eh eh eh.

  10. dicembre 13, 2007 alle 22:32

    Salvietta: ho idea che la famiglia degli gnomi (leggi: i padroni di casa) non gradirebbe
    Vipera: chette ridi? 😉

  11. dicembre 14, 2007 alle 09:51

    ehm…molto più facile nel culetto, va tenuto meno che sotto l’ascella.

  12. dicembre 14, 2007 alle 13:15

    A me piace quel suo modo di protestare così diretto, fattuale, concreto ed efficace.

    Rita

  13. dicembre 14, 2007 alle 14:46

    tortadimele: però, se non gli piace ha tutta la mia comprensione
    rita: decisamente non ci gira intorno!

  14. dicembre 15, 2007 alle 09:49

    @bostoniano: sono d’accordo,però….
    è lo stesso motivo per cui gli compro il paracetamolo in supposte e non le gocce: le gocce le sputa…

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: