Home > Uncategorized > OK, non facciamoci troppi film

OK, non facciamoci troppi film

18 dicembre, mattina. Cucina dei bostoniani. Bostoniano ha finito di sorbire il caffelatte e si sta alzando, Pigrazia è ancora seduta a tavola, il bosto-nano è nella sua seggiolina a sbalzo. Acconciatura del nano: copertina di "Rispetto", disco di Zucchero di quando era ancora un perfetto sconosciuto. Nel silenzio, Davide dice "oié". Ma non "oié" così, lo devo descrivere per bene. Le vocali innanzitutto lunghe: "oooo-iéééé". E poi: "oooo" è un fa naturale. "Iéééé" è un re. Chi sappia uno zero virgola cinque di musica e di blues avrà riconosciuto un plausibilissimo finale di un blues in re.

19 dicembre, ora di pranzo (poco fa). Pigrazia: "Davide?" Davide dal box "Eeeeeh".

19 dicembre, ora di pranzo (qualche minuto dopo poco fa). Pigrazia: "Davide?" Davide dal box "Chìè".

Va bene, torniamo sulla terra. Non mettiamoci subito in testa che lo abbiano visitato gli extraterrestri qualche notte fa.

Advertisements
  1. dicembre 19, 2007 alle 20:03

    ma che gli date da mangiare???
    bravissimo!
    mi sa che abbiamo capito che fara da grande…e il papà sarà molto orgoglioso mi sa!

  2. dicembre 19, 2007 alle 21:16

    prodigio in miniatura!!!si fa adorare day by day sempre d più!

  3. dicembre 19, 2007 alle 21:42

    no, vi sta solo rispondendo…fichissimo!!!!

  4. dicembre 19, 2007 alle 22:36

    la mia prima parola in assoluto è stata “Gol” poi sono venute “ac-qua” (detto proprio così) e “lello”…

    però oooo-iéééé è bellissimo!

  5. dicembre 19, 2007 alle 22:44

    Lo vedo già pronto per la prima chitarrina. Certo, non per allarmarvi, insomma, ecco, tutti ‘sti progressi in poche ore… ma perchè avete abbandonato la tesi degli extraterrestri?

  6. dicembre 20, 2007 alle 08:58

    say oooo – ièèèè, oooo – ièèèè.
    e la folla in delirio poga selvaggiamente sotto il palco…

  7. dicembre 20, 2007 alle 11:45

    tuo figlio un futuro musicsta coi fiocchi…
    orgoglio di papà..io a mio nipote per natale ho comprato una batteria..
    per la gioia della mamma!!lo voglio rocker a 16 anni

  8. dicembre 20, 2007 alle 12:24

    Ooooh yeah grande davide!

  9. utente anonimo
    dicembre 20, 2007 alle 12:57

    ma quanti mesi ha?e’ bellissimo,ooooooooieeeeeeeeeaaaa!
    a.

  10. dicembre 20, 2007 alle 14:40

    I bambini d’oggi mi spaventano, tutti dei piccoli geni! Vedo che davide non è da meno!:-)

  11. dicembre 20, 2007 alle 15:27

    che poi, quello che non ho potuto raccontare per non guastare il tono neutro del post, è stata la reazione scomposta dei genitori all’oh-yeah: ci siamo guardati, a cercare conferma di quello che avevamo sentito, e abbiamo riso come due scemi per alcuni minuti. Non riesco a rendere quanto fosse realistico quel vocalizzo completamente casuale.

  12. dicembre 20, 2007 alle 16:03

    oy oy piccirillo davide:)

    Ma bluesman a otto mesi eh, e che ni ci mettete ner biberon lo skotch?
    (cioè io non lo so come si scrive, ma non intendevo er nastro adesivo….:)

  13. dicembre 20, 2007 alle 16:24

    zauberei: la fregatura è che si scrive esattamente uguale, scotch. E probabilmente il nastro adesivo sconvolge di più… 🙂

  14. dicembre 20, 2007 alle 16:39

    Capisco ora quello schifo che mi hanno dato ieri sera da bere.

    L’alcolici mi piacciono ma i nastri adesivi….:)))

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: