Home > Uncategorized > Il nuovo che avanza

Il nuovo che avanza

Ne rivendico la paternità concettuale. Grafica by UnMioCarissimoAmico, che io nun so’ capace.

Il nuovo che avanza

Annunci
  1. febbraio 29, 2008 alle 18:26

    Lasciamo stare va… L’altra sera Fini stava parlando di nuovo modo di fare politica, dove ti obbligano a scegliere tra due minestroni, uno composto da fascisti, mafiosi e preti e l’altro da magistrati in cerca di gloria, mafiosi e preti.

  2. febbraio 29, 2008 alle 18:33

    ‘na parola! quelli sono come i boomerang. più li vuoi lanciare lontano più ti ritornano in mezzo alle gengive!

  3. febbraio 29, 2008 alle 21:58

    Bello! (scusa la pochezza del commento, ma sono tornata circa ora dal lavoro e non ho ancora mangiato)

  4. marzo 1, 2008 alle 07:30

    in nuovo che avanza = gli avanzi del vecchio.

  5. marzo 1, 2008 alle 09:51

    O’ vedi che se ce metti le figure puoi postare pure un po’ più spesso? Bruttone:))))) Questo è fico:)

    Per il resto, io navigo nello sconforto abissale. Ma proprio na tregenda tregenderrima ecco.
    Nunzomancochevotà
    se non votà
    Nunzepononvotà
    uff

  6. marzo 1, 2008 alle 12:07

    Non che Veltroni sia propriamente nuovo di pacca…

  7. marzo 1, 2008 alle 13:52

    e voglio altri di questi cosi!magari uno sui paladini della morte – i sostenitori della 194 -. un caro saluto, Cilidif-paladinadellamorte

  8. marzo 2, 2008 alle 01:01

    mintossicobirra: e tu non hai cambiato canale e ti sei procurato un paio di pinte?
    katika: già…
    Vipera: non sia mai! Qui mangiare ha la precedenza su tutto.
    Salvietta: dopo i fatti di Telecinco, immagino che di amici in Spagna non ne abbia molti
    colpodicoda: infatti!
    zauberei: io ero negativo al 100%. Ora lo sono diciamo al 70. Vediamo che succede
    N0vecento: ne convengo, ma uno che mi butti fuori De Mita già mi fa simpatia
    cilidif: così a comando non mi vengono! Però ammetto che l’argomento meriterebbe

  9. marzo 2, 2008 alle 19:54

    ma che stanno anche nel frigorifero ammericano?!
    che desolazione…

  10. marzo 3, 2008 alle 10:07

    chissà se lo conosco st’amico tuo.
    te bacio.
    fighissimo.

  11. marzo 3, 2008 alle 13:42

    magari fosse che si potessero rottamare…

  12. marzo 3, 2008 alle 14:54

    Fantastico.

    E hai saputo della candidatura bis di Rutelli come sindaco di Roma?

    In Italia tira vento di novità, come avrai notato…

  13. marzo 3, 2008 alle 14:54

    Expecting: anche qui la roba avanzata non manca, ma non ci sono quelli lì, no!
    Pillow: no. ChiPensiTu ci avrebbe infilato anche Veltroni e la Bonino, non del tutto a torto. Mi correggo: ChiPensiTu non è in vena di vignette.
    gattosecco: ma neanche rottamare, mi andrebbe benissimo mandarli in una discarica discarica estera senza riciclarli né riprenderci su soldi. Via, aria!

  14. marzo 3, 2008 alle 15:19

    Pellys: ecco, se Veltroni volesse convincermi un altro pochino che forse sta facendo sul serio, Cicciobello raggiungerebbe Mastella a calci nel sedere.

  15. marzo 4, 2008 alle 11:23

    i mafiosi e i preti sembrerebbero imprescindibili

  16. marzo 4, 2008 alle 14:50

    yetbutaname: già, porca miseria, già…

  17. marzo 6, 2008 alle 08:59

    Sempre per il nuovo che avanza, forse ti sei perso Veltroni che diceva che è ora di rimettere in moto l’ascensore sociale. Di creare un paese dove non succeda più che i figli degli avvocati fanno gli avvocati e quelli degli operai fanno gli operai. Ho pensato: Mihh, ma che sloggan origginale, gira dagli anni ’70 e non si è mosso ancora quasi nulla.

  18. marzo 6, 2008 alle 12:54

    Beh, se da una parte sono d’accordo con te, dall’altra non posso non notare che era un po’ che di questo non ne parlava qualcuno in posizione credibile per farci qualcosa. Che non ci farà poi granché è estremamente probabile, comunque…

  19. marzo 6, 2008 alle 17:00

    Quelli e tutti gli altri attorno sono scaduti da anni, ma qui andiamo avanti solo con muffa e altri parassiti.

  20. marzo 7, 2008 alle 10:48

    E’ vero che si dovrebbe parlarne. Ero critica soprattutto sul ciò che dici tu: e cioè sul fatto che il tema sia un puro slogan elettorale che ogni tanto viene riesumato e poi cada nel dimenticatoio

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: