Home > Uncategorized > La logica?

La logica?

Che, anche se mi causa l’orticaria, il discorso ke 1 scrive tt così xké nn si usano tanti caratteri mi può stare bene in un SMS. Al limite, te lo passo anche nelle email perché sei pigro e fai più veloce.

Ma mi si spieghi una cosa: lo spazio risparmiato serve a farci entrare tutte quelle vocali tipo "Ma daaaaaaaaaaaaaaaaaaiiii!!!" ?

Advertisements
  1. 600
    gennaio 22, 2009 alle 04:44

    sono pienamente d’accordo con te

  2. gennaio 22, 2009 alle 09:14

    Dio come ti capisco. Odio quelle mail dove devo andare a cercare le parole nella selva di punti esclamativi, poi trasformare le k in c, aggiungere vocali fra le consonanti e togliere le code di a, o, e, i ed eventualmente u alla fine di ogni frase per capire cosa diavolo c’è scritto.
    E la cosa mi provoca ancora più orticaria quando a scriviere così sono persone di comprovata cultura umanistica, che in teoria, avendo pure preso una laurea in lettere, dovrebbero saper scrivere e amare la propria lingua.
    Hai scatenato in me la tigre, ma è davvero una cosa che mi dà sui nervi.

  3. gennaio 22, 2009 alle 09:20

    A chi scrive stile codice fiscale gli darei fuoco.
    Io negli sms metto anche il punto e virgola e i due punti, per dire.

  4. gennaio 22, 2009 alle 09:50

    dà fstdio anke a te? ma daaaaaaaaaaaaaaaaaai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  5. gennaio 22, 2009 alle 09:52

    (mentre scrivevo il mio commentino ero tutta fiera di me perchè mi sembrava fosse un commento vagamente stile “bostoniano”… sei diventato una scuola di prosa: ti rendi conto?!)

  6. gennaio 22, 2009 alle 10:04

    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/08_Agosto/19/b1glia.shtml

    Il link è un articolo del 2006… me lo ero salvato a mo di presa in giro per certe mie conoscenze… non mi rivolgono più la parola, io che negli sms metto pure i puntini di sospensione!

    Ciaooooooo!

  7. gennaio 22, 2009 alle 10:06

    Semplicemente odiosi.

    saluti.

  8. gennaio 22, 2009 alle 10:08

    O bostoniano, mio bostoniano!
    Sai ke fa vekkio bakukko prlare kosi?
    Giurooooooooooooooo!!!!!!!!!
    😄 😄 😄 😄 😄 😄 😄 😄

    Cordialità,
    Piccolo Lemure

  9. gennaio 22, 2009 alle 11:19

    Volare, guarda qui:
    http://mentatossicaurla.splinder.com/post/12142969
    Grazie della marketta, Boston.

  10. gennaio 22, 2009 alle 11:43

    la cosa triste sai qual’è? vedere colleghi che scrivono comunicati stampa con gli stessi geroglifici che usano negli sms per gli amici…

  11. gennaio 22, 2009 alle 14:56

    la verita’ e’ che sei un conservatore e non abbracci ne’ comprendi la scrittura futurista-pop-dei-poveri (poveri di eleganza ma pur sempre poveri).

  12. gennaio 22, 2009 alle 15:50

    fyi asap

  13. gennaio 22, 2009 alle 16:20

    600: great minds think alike
    ViperaVenerea: ops… Dai, vai a leggerti qualcosa di corsa. Un bel mattone classico di bella scrittura, così ammansisci la tigre 🙂
    perladarsella: ammetterò che ogni tanto cedo a qualche cmq, ma la punteggiatura non si tocca!
    Expecting: tu vedi solo di continuare a esercitarla, la prosa. Il tuo ultimo post mi ha messo un po’ in allarme.
    Volare: anni fa c’era persino un’iniziativa chiamata “questo blog non è un SMS”. Avevo aderito, ma poi l’hanno lasciata morire. Alla fine, se facevi clic sul banner finivi su un sito di ricerche porne.
    Loading: vero?
    PiccoloLemure: pensa che il post nasce da una serie di email che ho ricevuto da una mia ex compagna di scuola, persona amabilissima ma che dovrebbe avere qualche mese più di me (che non sono un giòvane). Non hai idea di quanto kuesto suo modo d scrivere riduca il piacere di risentirla
    Mint: fgrt, il piacere è ttt mio
    Monna: cavoli… Bisogna mandarli al corso di cui si parla nell’articolo di cui ha fornito il link Volare
    sullepunte: non sono io che sono un conservatore, sono loro che adottano novità imbecilli! 😉
    Gattosecco: ecco, quelle le devo usare anche io tutti i santi giorni. E fossero le sole! “FYI, during the last PMT meeting it was agreed to defer a decision until when we have an advice from the Term CFT. We’ll connect ASAP with the CIO’s team to have the issue fast-tracked”

  14. gennaio 22, 2009 alle 16:22

    A proposito della quale, nell’arco delle prossime settimane devo redigere delle SOP per la gestione della terminologia che siano conformi allo standard CMMI. Arrivo a sapere cosa significhi la prima abbreviazione, la seconda la tratto come un “soprannome”.

  15. gennaio 22, 2009 alle 17:35

    ecco ma, quelli che usano le parole inglesi? una agenzia di roma con cui collaboro mi ha scritto che gli devo indicare delle key words che caratterizzano i miei skills. Perché, termini chiave che caratterizzano le mie competenze faceva schifo?

  16. gennaio 22, 2009 alle 17:45

    hi! hw R U?
    hope 2 C U soon.
    mayB 2nite?

  17. gennaio 22, 2009 alle 17:47

    Tortadimele: troppo vero!!! E poi, perché “i miei” skills? Da che mondo è mondo, il genere dei termini stranieri si attribuisce in base alla relativa traduzione (che in realtà è ciò che andrebbe usato, ma questo è un altro problema) o alla categoria a cui possono appartenere (es. “il didjeridoo” perché è uno strumento musicale). Se “skill” = “competenza” e competenza = femminuccia, perché trattarla da maschietto?

  18. gennaio 22, 2009 alle 17:48

    Katika: metti giù quel disco di Prince…

  19. gennaio 22, 2009 alle 21:01

    B S U R
    S I M I M
    (indovina questa adesso)

  20. gennaio 22, 2009 alle 21:02

    mah, infatti non gli ho neanche risposto….e che cavolo!

  21. gennaio 22, 2009 alle 21:13

    Katika: http://www.lyricsmode.com/lyrics/j/james_taylor/b_s_u_r.html ;-P
    Tortadimele: sei molto più coerente di me. Io avrei compromesso i miei principi, essendoci potenzialmente in ballo del lavoro…

  22. gennaio 23, 2009 alle 10:35

    no, io non tollero chi scrive così.
    i miei sms sono quasi sempre doppi
    perchè non uso quelle abbreviazioni oscene.
    ti leggo da zeus,
    ma non ero mai stata qui:)

  23. gennaio 23, 2009 alle 10:41

    io mi sto sul cazzo da sola quando adopero le K ma non lo faccio per risparmiare lettere, lo faccio perchè mi esaspera la lentezza nello scorrere del cursore del mio telefono antidiluviano.
    te capi’?

  24. gennaio 23, 2009 alle 10:54

    1: che non sai mai se signora o signore, ad esempio

  25. gennaio 23, 2009 alle 13:09

    Io perlatro come regola generale non uso il plurale di una parola straniera…
    comunque diciamo che quell’agenzia paga pochissimo, quindi non ci perdo niente, anzi ho messo dei prezzi altissimi (secondo loro, normali per il mercato) così mediamente non mi chiamano, ma d’estate tantissimo, ai miei prezzi. Ve l’ho detto, non mi piace. ec he ti sei laureata a fare in lingue? direte tu e pigrazia..boh, la cultura? vuoi mettere quando mio figlio potrà andare a scuola dicendo che può leggere le poesie della szymborska in lingua originale quanto gli sarà utile…!!! cmq zitti zitti che sto facendo una cosa carina, ma non ve lo dico perché voi da traduttori mi scannereste…

    baci!

  26. gennaio 23, 2009 alle 14:04

    perlatro?

  27. gennaio 23, 2009 alle 14:25

    Io devo dire divento idrofoba. Purtuttavia, anche se è OT, l’usatore di k è mentecatto ma desideroso di autentica comubnicazione.
    Invece l’amico lavoratore dedito al cazzeggio in ufficio che ti manda per mail cartoni animati o barzellette o catenelle di sant’antonio, io con quello non mi tengo. Io ci dico proprio che deve dimenticare il mio indirizzo.

  28. gennaio 23, 2009 alle 15:19

    io detesto ancor di più quelli che scrivono con tutte le K. si, mi sa che sono una matusa anch’io 🙂

  29. gennaio 23, 2009 alle 16:21

    e se mi sk da ridere?

  30. gennaio 23, 2009 alle 16:31

    PleiadiElisewin: benvenuta, spero che non scapperai subito! 🙂 Comunque, anche a me capita. Invece ammiro molto Pigrazia, che riesce a dire TUTTO quello che vuole dire senza mai abbreviare e facendolo entrare in esattamente 160 caratteri. Ci mette mezz’ora a comporre un messaggio, ma ci riesce
    Pillow: Che c’entra, tu sei ggiòvane
    Tortadimele: perlatri muscosi, pei fori cadenti? 😉 Comunque, perché scannarti se non fai la traduttrice? Noi sono anni che vorremmo scapparne…
    Zauberei: pensa che a me era arrivata una catena autoassolutrice in cui si pregava il lettore di avere pazienza con chi manda catene e barzellette, perché spesso va interpretata come “non ti posso mandare un messaggio vero ma guarda: ti ho pensato”.
    DiVerde: sei fisicamente incapace di matusitudine!
    yetbutaname: se T sK al momento sbagliato è 1 guaio (mi fai pensare a quando, leggendo una rivista francese, dicevano che un video era disponibile in DVD e K7… ARGH!)

  31. gennaio 23, 2009 alle 21:57

    perché è comuneuq un lavoro di traduzione. Letteraria.

  32. gennaio 23, 2009 alle 22:14

    Tortadimele: senti, se sei riuscita a spuntare un prezzo decente e sei contenta, more power to you

  33. gennaio 24, 2009 alle 16:12

    decente son paroloni, ma almeno mi diverto…

  34. gennaio 24, 2009 alle 17:21

    Beh Boston – sai che quando la gente mi manda codeste cosacce, alla prima taccio, alla seconda sbuffo alla terza je parto de contromail con incazzo ufficiale?
    Se mi arrivava questa qui con ricattuccio morale incluso penso che andavo a casa der mittente e je menavo.

  35. gennaio 24, 2009 alle 19:43

    Già, anche se mi capita di usarne qualcuno in sms particolarmente lunghi, mi danno un senso di sciatteria grammaticale:-(
    Cusèina

  36. gennaio 25, 2009 alle 16:58

    tanto perché tu sei uno che può apprezzare, il posto del mio colloquio era qui:
    http://www.castellogabbiano.it/ita/indexita.htm

  37. gennaio 25, 2009 alle 23:12

    Le CATENE….

    mi son giocata un paio di amicizie per l’abitudine di non mandarle a dire.
    http://latanadirabb-it.blogspot.com/2008/06/allegatamente.html

    vero che se non mi parli più perchè ti Ordino, dopo due suppliche gentili, di non mandarmene più… son io che vi ho guadagnato! ed alla grande!

    Ma io son grama!

    In fondo ad inizio anno ho anche decurtato gli auguri (Di quelli che mandano a tutti i numeri che hanno in rubrica) spegnendo il telefono, e visto il successo ottenuto quest’anno lo spengo il 20 dicembre e lo riaccendo il 10 gennaio!

    ^_^

    Buona settimana!

  38. utente anonimo
    gennaio 28, 2009 alle 13:24

    quando mi mandano messaggi così, oltre a non capire niente ed a rifiutarmi di decodificarli, normalmente rispondo con un “…ma compra una vocale!!!”, e poi stacco i contatti.

    ViperaPignola

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: