Home > Uncategorized > Ladruncoli

Ladruncoli

Interno sera, circa le 18. Il tepore della casa è reso ancora più piacevole dai nove sotto zero lasciati fuori della porta. Pigrazia sta rubando un attimo di calma ed è seduta davanti al computer. Davide armeggia in cucina, svuotando coscienziosamente sportelli e sbattendo per terra le pentole da essi estratte.

A un certo punto, Pigrazia si rende conto che dalla cucina proviene un silenzio sospetto. Si alza e va a controllare: come ogni genitore sa, troppo silenzio non è mai un buon segno.

In cucina, lo spettacolo che le si propone è Davide sdraiato per terra di schiena, il viso rivolto al lampadario, come se stesse prendendo il sole. Nella mano, una mela smozzicata in più punti, frutto che normalmente evita. Come vede entrare la madre la guarda, le sorride, mostra la mela e punta un dito sulla guancia, a significare che la mela è buona.

Ovviamente, nessuno ha avuto il coraggio di dirgli che non si deve prendere la roba di straforo.

  1. gennaio 27, 2009 alle 07:05

    Ma ha già abbastanza denti da mangiare le mele!?
    Piccolo squalo 😀

  2. gennaio 27, 2009 alle 07:21

    non è punibile, comunque.
    al massimo è appropriazione indebita.

  3. gennaio 27, 2009 alle 07:45

    c’è una sola cosa da fare: lavare le mele appena si comprano

  4. gennaio 27, 2009 alle 08:40

    AHAH..fantastico…
    enrico invece da due giorni ha la mania del sale., gira per casa di mia mamma con un salino in mano e sparge sale ovunque. Per fortuna non siamo superstiziosi…. adesso sta spargendo il sale sul tavolo e poi lo maneggia con una carta da gioca. Sembra uno che si prepara una riga di coca…

  5. gennaio 27, 2009 alle 09:46

    io mi focalizzerei sull’aspetto “fissare il lampadario”… probabilmente, ha visto la luce (di blues brothersiana memoria) e l’illuminazione l’ha cambiato a tal punto!

    (comunque, non posso che ribadirlo anch’io: non è punibile. troppo piccino. anzi, iniziate a pensare a mandarlo negli appartamenti altrui, finchè non arriva all’età dell’imputabilità!)

  6. gennaio 27, 2009 alle 10:22

    Invero – al di la dello specifico episodio della mela, trovo che con l’esperienza dello svuotamento scientifico dell’armadio tegami (nun zo de cotone i tegami presumo) e la vostra serenza percezione di pace domestica, insomma il davide ha dei genitori tibetani.

  7. gennaio 27, 2009 alle 10:23

    Ah ecco perchè svuotava gli armadietti: cercava solo una mela.Porello. Denutrito.

    saluti.

    (Quanti anni ha l’infante?)

  8. gennaio 27, 2009 alle 10:46

    Sempre meglio di una pera, loading.

  9. gennaio 27, 2009 alle 13:22

    ooooooh finalmente qualcuno che ristabilisca senza paura l’equilibrio storico: un ometto che ruba la mela e se la mangia a morsi!
    ‘sto bambino è già eccezionale!

  10. gennaio 27, 2009 alle 14:10

    Forse anche di una banana, MInt.

    saluti.

  11. gennaio 27, 2009 alle 14:45

    Mint#1: ne ha una selva, praticamente la dotazione completa!
    cinas: sai che mi sfugge la differenza? Credevo che “appropriazione indebita” fosse più o meno sinonimo di “furto non grave”
    yetbutaname: mi piace come cogli sempre QUEL nocciolo della questione e lo dici in tre parole. Te lo invidio molto.
    tortadimele: io ne mangiavo a tonnellate. Sale e aceto erano le mie passioni devastanti.
    mauvaiseganja: in effetti, questo fine settimana era lì che canticchiava qualcosa che somigliava molto a “àniiù-iù,iù”. E quando gli abbiamo fatto vedere il video sui tubi era tutto contento.
    zauberei: il bodhisattva sa che, se non vedi tuo figlio ma lo senti, sai sempre cosa fa e il tuo spirito può stare in pace. Cose che si imparano dai piccoli dybbuck (quindi preparati a capire tu stessa perché la si chiama “batteria da cucina”)
    Loading: DENUTRITO??? Tredici chili, cident’allui! È un anno che mi vengono tendiniti a getto continuo, a forza di fare metti e leva dal seggiolino della macchina. Comunque, sono 21 mesi
    Mint#2: quel genere di pera è difficile che la trovi per casa, suo papà tende più che altro all’abuso di alcol
    Exp: ‘sto bambino è già un gran paraculo! Chissà da chi ha preso (disse quello che lo trovarono addormentato dietro una lavatrice con mezza forma di pecorino sbocconcellato in mano)
    Loading: credo che il rischio non si ponga. Dopo il primo morso a una banana non sbucciata, non credo che continuerebbe. (Sì, lo so, volevi fare i doppi sensi. E io faccio l’assessore al traffico scassacazzi e metto i cartelli di senso unico)

  12. gennaio 27, 2009 alle 15:30

    io sarei svenuta dalla paura…..

    (quanto lo amo, st’ometto…)

  13. gennaio 27, 2009 alle 15:53

    Sphinter?

  14. gennaio 27, 2009 alle 15:55

    Ma porca paletta, Sphinter si è mangiato un commento!

    Pillow, avevo scritto che non ti saresti spaventata se lo avessi visto, deve essere stata la mia descrizione che ti ha dato l’impressione sbagliata. Davide non sembrava assolutamente in pericolo: era lì, sdraiato, mela in mano e mascelle al lavoro.

  15. gennaio 27, 2009 alle 16:12

    ma tu perche’ il davidino nazionale non ce l hai fotografato???????

  16. gennaio 27, 2009 alle 16:14

    Perché Pigrazia e io siamo i peggiori documentaristi del mondo. Ci piace ricordarci le cose a mente e ci pesa sempre il culo di fotografarle. Ergo, la macchina fotografica è in un cassetto con le pile in riserva e non saremmo mai riusciti a immortalare.

  17. gennaio 27, 2009 alle 17:18

    😀 Dolce lui… ok no le foto in certimmomenti sono una perdita di tempo… non c’è modo!

    Te li immagini mentre cerchi di mettere a fuoco ti perdi la parte migliore della scena, ma non sia mai…

    Domando perdono ai parenti ed agli amici tutti che non vedono il pargolo a lungo ed in questo momento stan cercando uno spiedo abbastanza grosso per me, ma capisco perfettamente il: guardo, ma non scatto!

    (E scrive una che praticamente ha la macchinetta incorporata!!!)

    ^_^

  18. gennaio 27, 2009 alle 17:24

    Che brutto vizio, Boston.

  19. gennaio 27, 2009 alle 18:00

    Volare: una solidarietà che conta, quindi! 🙂
    Mint: che disastro, eh?

  20. gennaio 27, 2009 alle 18:14

    No, Boston, io ce l’avevo con Mint per il suo commento da lui…(Ah beh,era un doppio senso comunque in effetti)

    Io tredici chili ci pesavo in seconda elementare, credo.

    saluti.

  21. gennaio 27, 2009 alle 18:47

    no.. capirai io… apprensiva come sono… sento tutto silenzio e lo trovo sdraiato fissando il soffitto con una mela sbocconcellata in mano…
    (nun sei te che hai scritto male… so’ popo io che dovrei farmi dare un’occhiata alla materia grigia)

  22. gennaio 27, 2009 alle 19:04

    Pillow: già ti vedo, in piedi sulla porta con espressione agghiacciata che gridi “BIANCANEEVEEEEEEE!!!”

  23. gennaio 27, 2009 alle 20:04

    @bost: lui il sale n on lo mangia, lo sparge….comunque, anzi cmq, quest’ estate urge incontro tra i due mostrccioli…
    ps il vino lo portiamo noi!!!

  24. gennaio 27, 2009 alle 20:15

    Tortadimele: dai, sì, così se dovesse fare schifo ti sfotto io fino all’anno dopo… 😉 Scherzi a parte, non so se torniamo in Italia quest’estate. Ti avviso senz’altro per tempo.

  25. gennaio 27, 2009 alle 22:52

    mappiccolo! *_*

  26. gennaio 28, 2009 alle 09:54

    Avrei dato qualsiasi cosa x vederlo!
    Pubblicare fotina riparatrice please! 🙂 E mangiatemelo di baci!
    Bye. L. HD

  27. gennaio 28, 2009 alle 16:56

    il frutto del peccato … è sulla buona strada!!!

  28. gennaio 29, 2009 alle 15:50

    ochetta: piccolo lestofante! 😉 Vabbè, poverino, questo è il classico episodio il cui racconto divertito da parte dei genitori lo seguirà più a lungo di quanto non gli farà piacere
    Lemny: sorry, niente foto. Ti ho detto, ne facciamo pochissime…
    riley: mica sta a pettina’ le bambole, il ragazzo…

  29. gennaio 29, 2009 alle 18:02

    Meno male che la mela era buona!
    Pensa te se non fosse stato così…

  30. utente anonimo
    gennaio 29, 2009 alle 18:13

    …della serie “se Davide viene a casa, faccio sparire le mele”, ih, ih, ih.

    Promette bene il guaglione.

    ViperaPignola

  31. gennaio 29, 2009 alle 23:26

    come no???????????????

  32. gennaio 29, 2009 alle 23:37

    Tortadimele: è una lunga storia…

  33. gennaio 30, 2009 alle 11:48

    grandioso, mangiare un mela steso a terra?? ma qnte se ne inventano??

  34. gennaio 30, 2009 alle 15:39

    Sarebbe stato più grave se avesse rubato la Nutella … 🙂

  35. gennaio 30, 2009 alle 16:03

    ProfAntigone: se non fosse stata buona, ci avrebbe piantato un morso e l’avrebbe mollata sotto un mobile. O peggio, rimessa nel cesto della frutta!
    ViperaPignola: limitarti alle mele non basterà. Il piccolo squalo ha gusti di vasti orizzonti!
    diVerde: sempre una più di quelle a cui ti sei preparato. Meno male che sono robusti…
    EliGrapHix: se è come il padre, eviterà la Nutella come la peste per tutta la vita. Se invece dovesse piacergli, non vedo il problema: per me se la può finire anche tutta, basta che non mi tocca la cioccolata al 75% di cacao.

  36. gennaio 30, 2009 alle 18:01

    No tuo figlio con la nutella e’ la crasi di due dipendenze troppo forti per me.
    poi finisce che lo addento sul serio 😉

  37. gennaio 31, 2009 alle 12:33

    Cosa non sa fare l’ebbrezza del proibito…!

  38. febbraio 3, 2009 alle 15:47

    Se vabbè ciao, una impiega anni a costruirsi un’immagine da diva irraggiungibile e poi…..basta, non ce la posso fare….devo resistere….non ce la faccio…..
    ….EPPPUCCIPUCCIPUCCIPUCCI!!!!
    EBBELLOBBELLOBBELLOBELLOBBELLO!!!

    Te ne pentirai, Boston.

  39. febbraio 3, 2009 alle 17:03

    Bentornata, Svit. Guarda che Davide apprezza tantissimo queste smancerie, in particolare se provenienti da donne giovani e piacenti. Ripaga con sorrisoni, spettacolini e session di bu-bu-settete. Quindi, almeno sei tranquilla che non sono andate sprecate!

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: