Home > Uncategorized > Grease

Grease

Pigrazia:
amore, hai visto la vaselina di Davide?

Bostoniano:
No… Chissà dove può essere finita?

Davide:
Well, its one for the money, Two for the show, Three to get ready now go, cat, go,
but don’t you – step on my blue suede shoes.
You can do anything but lay off of my blue suede shoes. Now, rock it!

  1. marzo 21, 2009 alle 02:49

    Che bullo!

  2. marzo 21, 2009 alle 04:13

    sì, mint: ogni scarrafonu u bullo a mamma soja…

  3. marzo 21, 2009 alle 08:17

    massiccio, si diceva a naja.

  4. marzo 21, 2009 alle 08:27

    Niente.
    Sono talmente affascinata da quelle due gote che non posso commentare altro. :)))))))))))))))))))

  5. marzo 21, 2009 alle 10:27

    Un mito!

  6. marzo 21, 2009 alle 10:59

    Mhhh prevedo una miriade di bloggerine assolutamente innamorate del bullo bello.
    Cassandra in prima fila.

  7. marzo 21, 2009 alle 11:23

    che zanza!
    comunque è strafico.
    chissà che strage di cuori all’asilo.
    e, a giudicare dai commenti, pure dall’altra parte dell’oceano.

    Nina

  8. marzo 21, 2009 alle 11:24

    Che occhioni! A me più che un bullo sembra un bimbo che si stiracchia 🙂

  9. marzo 21, 2009 alle 11:40

    Ma questo bimbo è una meraviglia!!!

  10. marzo 21, 2009 alle 12:30

    eh ma e’ un figo.
    c’e’ poco da fa’.

  11. marzo 21, 2009 alle 12:37

    ^_^

    posso quotare Esse e Vipera e non aggiungere altro?

    fatto!

    ^_^

  12. marzo 21, 2009 alle 12:53

    ahah pigrazia…
    le guanciotte rimangono, vedo…e i piedi, come sta messo a piedini????

    ps…ma cosa gli fate con la vaselina????

  13. marzo 21, 2009 alle 13:47

    State correndo un grosso rischio voi, con la pubblicazione di questa foto, sto per saltare sul primo aereo per gli USA per venrie a rapirvelo, sapevatelo!

  14. marzo 21, 2009 alle 14:14

    torta: l’avevo detto al consorte che non era facile capirla!
    Noi con la vaselina non ci facciamo più nulla, se non usarla di tanto in tanto come crema per le mani.
    Ma a lui quel barattolo piace da matti, e non appena riesce ad impadronirsene se la spalma ovunque.
    L’ultima è stata, appunto, usarla come gel per capelli.
    Lavati (e non senza fatica) il giorno prima.
    Rilavati quasi invano dopo il fattaccio.
    E da rilavare stasera, mi sa…

  15. marzo 21, 2009 alle 15:01

    Il ragazzo tiene già all’immagine.

    saluti.

  16. marzo 22, 2009 alle 18:31

    oooohhhh!
    meraviglia delle meraviglie!

  17. marzo 22, 2009 alle 18:33

    e comunque è così carino che gli stanno bene pure i capelli alla elvis.

  18. marzo 23, 2009 alle 07:10

    E’ bellissimo! E’ un bambolo! E’ da mangiare di baci! Che occhi! E le guanciotte? Da cominciare a fargli le coccole adesso e finire…non si sa quando! E’ una meraviglia di bambino!!!
    Zia Lemny pazza d’amore.

  19. marzo 23, 2009 alle 09:08

    bellissimo, terrificante cattivissimo ragazzo! :)))

  20. marzo 23, 2009 alle 10:19

    io non riesco a vedere le foto!!
    sigh! 😦

  21. marzo 23, 2009 alle 13:49

    hhmm…

    io a enrico ho tagliato tutto con la macchinetta, mi ero rotta di vederlo urlare ogni volta che vedeva il phon..

  22. marzo 23, 2009 alle 15:56

    il bostonano ci rende ogni giorno piu fieri ed orgogliosi!!
    ma quanto e’ bello?

    avete fatto un capolavoro voi due!

  23. marzo 23, 2009 alle 16:01

    omiodio
    omiodio
    omiodio
    quanto STRACAZZO è bello è perfetto
    è simpatico
    è adorabile
    è coraggioso
    è coatto come je piasce a zia sua de roma!!!!!!!!!!

    quanto lo amo!
    E POI QUESTO POST è DIVERTENTERRIMO.
    E PIGRAZIA è UNA DONNA FANTASTICA…
    lo so sembro matta e smielata
    menomale che voi lo sapete che sono un cagnaccio invece…

  24. marzo 23, 2009 alle 23:02

    Certo che Fonzie aveva il ciuffo imbrillantinato anche lui, ma mica ci aveva ‘ste gote!

  25. marzo 25, 2009 alle 18:30

    ha l’aria allegrissima
    sa divertirsi, il piccolo
    complimenti

  26. marzo 25, 2009 alle 22:54

    Ecco spiegato il motivo per cui questi post non li faccio volentieri (ma quando Davide fa qualcosa di buffo, escono e basta): l’unico commento che posso fare è un “grazie” generalizzato. Fosse merito mio, poi! 🙂

  27. marzo 26, 2009 alle 13:53

    Senti Pigry, mi spieghi meglio il secondo capoverso del commento 14 per piacere?
    Magari lontano da orecchie indiscrete, sul CEPPA per esempio.

  28. marzo 26, 2009 alle 14:20

    Zeus, è il progresso! Si vede che hai qualche annetto di più e magari è un po’ che non eserciti, ma sappi che ora in commercio si trovano preparati molto più adatti alla bisogna.
    La vaselina la usavamo solo per quando Davide aveva le irritazioni da pannolino

  29. marzo 26, 2009 alle 14:55

    psssst… Bostik, lo so. Certe boccettine le diamo in omaggio pure noi insieme a dei rasoi. Giuro.
    Cioè, le davamo… che parecchie sono misteriosamente scomparse.

  30. marzo 26, 2009 alle 14:58

    Uhm… boccettina di lube + rasoio, incitazione al rasierte?

  31. marzo 26, 2009 alle 16:07

    ehm..gli ho tagliato i capelli, eh..

  32. marzo 26, 2009 alle 17:41

    Tortadimele, ma vorrei vedere che il poverino a 3 anni avesse già altre manifestazioni tricotiche da tagliare! 🙂

  33. marzo 30, 2009 alle 11:33

    belle guanciotte!

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: