Home > Uncategorized > La misura delle cose…

La misura delle cose…

Leggere sui giornali italiani del terremoto in Abruzzo mi ha fatto impressione ma, sapete com’è, titolisti e reporter mi hanno abituato a metterci sempre un po’ la tara su quello che scrivono.
Sentire i racconti diretti dei nostri parenti e dei blogger che frequento, che hanno sentito la scossa nonostante risiedano a più di 100 chilometri da L’Aquila, è stato già un qualcosa di più tangibile.
Ma forse la cosa che più mi ha dato la misura del disastro è stato stamattina: ascoltare la radio pubblica che, in due anni, ha menzionato l’Italia brevemente solo per l’immondizia a Napoli e la caduta di Prodi, e sentire che l’intero servizio di apertura, con approfondimenti e interviste per buoni 10 minuti, era dedicata al sisma.

Spero solo che ora non facciano un bel pasticcio politicante del piano di aiuto. Ieri sembravano orientati in modo abbastanza sensato, oggi mi pare già finita.

  1. aprile 7, 2009 alle 13:01

    Sono ancora qui che ringrazio Morfeo perchè mi stringeva forte e non l’ho sentito.
    La mia vicina di casa è saltata dal letto gridando terrorizzata (distanza stimata: 170 km).

    Speriamo che restino sulla strada giusta per evitare tante cazzate fatte per i terremoti precedenti in altre aree d’Italia. 😦

  2. aprile 7, 2009 alle 13:07

    speriamo.

  3. aprile 7, 2009 alle 17:37

    Tempo qualche mese e nessuno se ne interesserà più, com’è sempre avvenuto.
    La memoria è molto labile, sia nel costruire che nelle promesse.
    Povera gente.

  4. aprile 7, 2009 alle 21:46

    spero che ci si sbrighi, soprattutto
    ciao

  5. aprile 9, 2009 alle 15:39

    Per il momento stanno lavorando bene, vista la presenza di moltissimi volontari…è il futuro che è preoccupante, non si può pensare di creare delle baraccopoli.

  6. aprile 15, 2009 alle 20:17

    ti assicuro che è una catastrofe…
    kim

  7. aprile 15, 2009 alle 20:28

    Kim: ci credo assolutamente, a questo punto

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: