Home > Uncategorized > Onirika

Onirika

Di tutti i musicisti di cui posso aver mai sentito parlare, non mi è chiaro perché stamattina sul presto stessi sognando proprio di Benny Andersson, tastierista, nonché una delle due B in "ABBA" (quello con la barba).
Stavamo lì a chiacchierare e c’era un piano elettrico. E fin qui…
Si parlava delle sue composizioni, mi sono messo al piano a fare un suo vecchio pezzo e tutti e due ci siamo resi conto che un accordo non era proprio quello ma nessuno dei due se lo ricordava di preciso (neanche lui).
Preso dalla timbrica e dalla voglia tutta ruffiana di fare un complimento all’interlocutore, gli faccio notare come periodo e strumenti fossero quelli, ma come quel pezzo mi ricordasse nelle sonorità qualcosa dei Supertramp – bastava aggiungere un tocco di organo Hammond qua e là.

Una volta sveglio, ho ripensato alla scena. E mi sono ricordato il pezzo "degli ABBA" che secondo me somigliava a qualcosa dei Supertramp. Era "Goodbye stranger", inevitabilmente da "Breakfast in America".

Zauberei???

  1. marzo 3, 2010 alle 17:19

    tu sogni in musica?complimenti

  2. marzo 3, 2010 alle 19:19

    precisino pure nel sogno, eh?
    marò e questo che è? quant'è brutto! (parlo dei nuovi emoticon)

  3. marzo 3, 2010 alle 20:07

    C'è di peggio, Kat. Mi sono accorto che la vecchia interfaccia consentiva di "embeddare" i video di Youtube senza prendere il link di embedding completo, come a dire che funzionava anche per video con l'embedding disattivato. La nuova invece vuole tutta la pappardella… Immagino che dovrò imparare a confezionarla a mano.

  4. marzo 3, 2010 alle 20:09

    YBAN: sì, alle volte capita. Di solito, non ho più la minima idea di come si tiene in mano una chitarra, ma me ne accorgo proprio mentre sono su un palco ed è il mio momento. Il mio super-ego gira col cilicio…

  5. marzo 3, 2010 alle 23:43

    oh ma non sapevo che le lettere della parola ABBA fossero le loro iniziali!
    This makes my dai :))))))))

    palbi

    PS: della serie sapevatelo con boston🙂

  6. marzo 3, 2010 alle 23:56

    Quindi se io sogno di duettare con Jimmy Page, non sapendo suonare la chitarra, sono normale?

  7. marzo 4, 2010 alle 01:15

    Palbi: già, Anni-Frid, Benny, Bjorn e Agnetha. Che fantasia, eh?😉

    Salvietta: chi sono io per dirlo? Dopotutto sono quello che sognava di suonare alle tastiere (che mastico poco) un pezzo davanti al tastierista che lo aveva composto – anche se poi in realtà lo aveva composto qualcun altro

  8. utente anonimo
    marzo 4, 2010 alle 09:37

    eh?
    katika

  9. marzo 4, 2010 alle 14:35

    Katika: a proposito di cosa?

  10. marzo 4, 2010 alle 20:26

    anche io bellamente ignoravo delle iniziali degli ABBA ! e complimenti per il sogno :-ooo

  11. marzo 4, 2010 alle 20:36

    Io da ragazzina sognavo di trombarmi Sting.

  12. marzo 4, 2010 alle 21:13

    CloseTheDoor: grazie. Tieni conto che stamattina mi sono svegliato inviperito perché avevo accompagnato mio padre in un noto negozio di strumenti di Roma a comprare un amplificatore per chitarra elettrica (lui…) e cercavano di fargli pagare mille euro una cosa che avevo pagato 120 dollari qui… Mi sa che il fritto di lardo la sera tardi non è più cosa.
    Xan: ma a chi vuoi darla a bere! Tu anche adesso te lo sogneresti, se solo si levasse la barbetta

  13. marzo 4, 2010 alle 21:14

    CloseTheDoor: mi sono dimenticato di chiarire che anche questo era un sogno!

  14. marzo 4, 2010 alle 23:09

    Non si interpretano i sogni via internet!
    Ma abba è pure la rima baciata eh:)
    🙂

    Zauberei sloggata

  15. marzo 5, 2010 alle 08:41

    Io non ho mai neanche sognato di suonare il flauto delle medie…🙂

  16. marzo 5, 2010 alle 11:20

    Vedi la Xa e la Winter…una sogna di trombare con Sting e l'altra di suonare il piffero…

    Comunque…se sogni i numeri de lotto mandami un pvt.

  17. marzo 5, 2010 alle 15:37

    io vorrei taaanto sognare di trombarmi sting. ma purtroppo l'altro giorno ho  sognato di suonare il pianoforte a quattro mani con la figlia di Obama. che cavolo avrà voluto dire? vi può aiutare il piccolo dettaglio che alla fine dell'esecuzione tutti si sono complimentati con la piccoletta e a me neanche un pat pat sulla testa?
    (sarà che quel maledetto arabesque di Debussy che sto studiando mi sta facendo penare troppo?)

  18. marzo 5, 2010 alle 16:55

    Zaub: tutte scuse, tu non mi vuoi aiutare gratis. Tutti così, i professionisti…
    Winter: beh, tu sei lì a sognare di monti…
    Gattosecco: prova col ventiquattro sulla ruota di Bitonto (mi è uscita così)
    Katika: no, parliamone.
    "io vorrei taaanto sognare di trombarmi sting. ma purtroppo l'altro giorno ho  sognato di suonare il pianoforte a quattro mani con la figlia di Obama."
    Ciò ti impedisce di sognare di trombarti Sting?
    E comunque, stanotte altro sogno musicale. Ricordo solo che i protagonisti eravamo io, Sullepunte e un pianoforte. E ci scappava una litigata coi fiocchi perché Sullepunte era (chissà perché) una perfetta stronza. Sullepunte. La mia sorellina adottiva. Sto proprio male…

  19. marzo 5, 2010 alle 17:59

    vabbe' ma io mica ho mai negato di essere una perfetta stronza. si vede che la tua tolleranza inconscia sta sfumando.

  20. marzo 5, 2010 alle 21:06

    Io sogno spesso di parlare con un serpente enorme e c'è un beagle che mi morde…

  21. marzo 5, 2010 alle 22:17

    svivi: continua, si sta facendo interessante…

  22. marzo 6, 2010 alle 10:26

    Il serpente mi aspetta sotto casa, lo saluto come se fosse il mio migliore amico, poi mentre conversiamo amabilmente arrivano due cani, un terranova e un beagle, il terranova abbaia al serpente e il beaglelo attacca ma invece morde me a una mano,  il serpente nel frattempo scappa e io mi sveglio.

  23. marzo 8, 2010 alle 14:20

    Secondo me, può voler dire una cosa sola: quel Beagle è stronzo.

  24. marzo 8, 2010 alle 18:51

    Pure il serpente però, manco grazie…

  25. marzo 9, 2010 alle 14:53

    perchè quelli come te sono tutti già sposati?
    o ricchioni.,..
    (lo dico io prima che arrivi il solito tusaichi a metterci la pezza…)

  26. marzo 9, 2010 alle 18:27

    Ma io infatti continuo a sognarlo.
    Però lo sogno così
    :o)

  27. marzo 11, 2010 alle 13:18

    nell'interpretazione dei sogni di freud è tutto riconducibile a una latente omosessualità

  28. marzo 11, 2010 alle 14:12

    wiwipedia: è forte il sospetto di un'omosessualità latente in Freud, data la sua fissazione con l'omosessualità latente…

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: