Home > Uncategorized > Perché in casa nostra è difficile che entrerà a breve un telefonino con una BUONA fotocamera

Perché in casa nostra è difficile che entrerà a breve un telefonino con una BUONA fotocamera

Pigrazia: "Pronto?"
Bostoniano: "Ciao Pigrazia, sono io"
Pigrazia: "Becchi sempre il momento giusto, eh? Stavo in bagno"
Bostoniano: "Oh, scusa, senti.."

[seguono pochi scambi non interessanti]

Pigrazia: "Ma porc! Eccheccazz!!!"

[rumore di qualcosa che cade, seguito da rumore d’acqua]

Bostoniano: "Non mi dire: sono caduto nel cesso per via telematica?"
Pigrazia: "Sì! Speriamo che il telefono non si sia rotto…"

iPhone, Droid e smartphone vari: aspettate e sperate, che mi sa che qui non è cosa.

  1. agosto 3, 2010 alle 22:45

    hahahahahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahhahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaahhhhhhok… riprendo fiato.mpf… no scusa non ce la fo a lasciarti un commento sensato.Son caduto nel cesso per via telematica!hahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

  2. agosto 3, 2010 alle 23:31

    no, guarda, io ho l'iPhone e la fotocamera sarebbe migliore su un Nokia 3310! Sono comunque d'accordo che con quello che costa farlo precipitare nel uòter non è il caso.E sto cercando di smettere di ridere immaginando la scena…🙂

  3. agosto 4, 2010 alle 00:35

    succede, succedeciao

  4. agosto 4, 2010 alle 06:05

    la settimana scorsa il tuffo è toccato ai miei occhiali

  5. agosto 4, 2010 alle 06:22

    Cadere nel cesso per via telematica non mi è mai successo…ma deve essere una grande esperienza!Magari può essere utilizzata quando si vuole scaricare (letteralmente in questo caso) o mandare a quel paese qualcuno per telefono (che cattiveria!!!).Però bisogna mettere in conto il costo del gesto…🙂

  6. agosto 4, 2010 alle 07:43

    io continuo con le agnizioni letterarie, perdono: questa volta è il finale di Hook

  7. agosto 4, 2010 alle 10:28

    poteva andarti peggio: poteva essere una videochiamata.

  8. agosto 4, 2010 alle 12:32

    Kat…io ero passata per un commento più sensato e solidale e… trovato il tuo commento… altro eccesso di risa.Che stavolta non trascrivo, una volta basta… ed avanza pure.Commento lasciato dopo altri 5 minuti buoni di ridarella irrefenabile, oh ragazzi grazie… dicono che faccia bene assai!:-)

  9. agosto 4, 2010 alle 12:59

    direi che il commento di kat e' quello definitivo.

  10. agosto 4, 2010 alle 14:01

    Volare: wow…Cilidif: beh, dai, ora non esagerare. Scegli almeno un telefonino che la fotocamera ce l'ha, come termine di paragone…YBAN: selavì…Saparunda: il peggio è che non te l'aspetti, non trattieni il fiato e ti entra l'acqua su per il nasopovna: perdonarti? Mai! Come osi usare la parola "agnizione" su questo blog? Sono dovuto andare a guardarla sul vocabolario!katika: come da titolo, difficile che possa esserlo a breve :-)Volare2: fa bene sicuramenteSullepunte: ma no, dai, non mettere 'sto static kill sul gioco dei commenti…

  11. agosto 4, 2010 alle 15:19

    Prima di entrare su per il naso, immagino che entra prima nell'orecchio…🙂

  12. agosto 4, 2010 alle 15:42

    Sapa: anche quello è fastidiosissimo! Dopo passi dieci minuti a scuotere la testa per far uscire il gocciolino che ti fa sentire il mare in tempesta ogni volta che ti muovi…

  13. agosto 4, 2010 alle 16:56

    E' veroooo! Ogni volta che tornavo da nuoto era una tragedia!!

  14. agosto 4, 2010 alle 17:52

    Beh, a casa nostra va un po' meglio (o peggio, dipende dai punti di vista), puoi finire in bocca ad un cane stupido ed essere masticato e inondato di saliva canina,  come e' capitato al cellulare di un operaio che e' venuto a sistemare il rivestimento di plastica della casa che si era staccato.

  15. agosto 4, 2010 alle 18:04

    Dora: beh, se l'operaio gira con un cellulare al sapore di ossa sarà anche colpa sua…

  16. agosto 6, 2010 alle 11:32

    E' una scena molto romantica:)

  17. agosto 9, 2010 alle 21:03

    Ne ho sentite molte sull'argomento.Per fortuna non mi è mai capitato: solo cellulari caduti per terra.Comunque la resa della scena è fantastica!!Meglio che sentire il mare da una conchiglia???Tenebrae

  18. agosto 10, 2010 alle 20:51

    Zaub: proprio, eh?Tenebrae: oddio, un po' più improvviso. Più simile al beccarsi un'ondata in un orecchio mentre si fa il bagno col mare mosso e ci si è distratti mentre arrivava il cavallone anomalo.

  19. agosto 20, 2010 alle 09:23

    ma poi ha funzionato?

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: