Home > Uncategorized > ‘A monnezza

‘A monnezza

Cosa può rendere ancora più penosa la corvée settimanale del portare l’immondizia ai bidoni e tirare i bidoni fino al marciapiede:

  1. L’immondizia è particolarmente tanta
  2. L’immondizia è particolarmente fetente
  3. L’immondizia cola un liquame particolarmente fetente
  4. Piove insistentemente da tre giorni e ancora lo sta facendo
  5. Pepè le Pew ha giusto lasciato un souvenir nei dintorni
  6. Tutte le opzioni sopra elencate. Assieme
  1. agosto 25, 2010 alle 15:17

    6 (più nessuna voglia di farlo)

  2. agosto 25, 2010 alle 15:24

    YBAN: Esatto. Precisamente il mio ieri sera alle dieci. Ah, e meno male che almeno non mi è successo come altre volte, che mi ero già messo in mutande e spaparanzato sul divano quando mi sono ricordato tragicamente del rusco…

  3. agosto 25, 2010 alle 15:46

    A me l'odore di pepe' non da troppo fastidio. Lo trovo parte del paesaggio circostante. Ci sono odori molto peggiori come quelli dei bigattini sulla carne in putrefazione.

  4. agosto 25, 2010 alle 15:52

    Dora: ti assicuro che Pepè abbastanza vicino, in particolare quando piove e se hai i sacchi dell'immondizia in mano (compreso quello del Diaper Genie), non sarà LA cosa peggiore ma UNA delle peggiori di sicuro.

  5. agosto 25, 2010 alle 15:54

    Ecco.Poter delegare a qualcuno questo compito.E anche quello di stirare, magari.E invece no.

  6. agosto 25, 2010 alle 16:00

    Xan: il bastardo che è in me sta aspettando che i piccoli virgulti crescano abbastanza, poi toccherà a loro!

  7. agosto 25, 2010 alle 16:17

    forse e' che Pepe' da me non si avvicina mai perche' ci sono tre cani di cui una molto buona ma molto rompiscatole.Per i liquami, non hai il waste disposal? io butto tutti i residui organici (tranne la carne ma io sono vegetariana quindi la carne non c'e') li dentro e grrrrrrrroundddd………. se ne vanno giu' nel lavandino. Il vetro la plastica la carta e l'alluminio si riciclano e nelle buste normali mi resta pochissimo e sempre prevalentemente asciutto. Quando ho residui del giardino o enormi quantita' di residui organici (tipo la buccia di un'anguria) ci faccio il compost (nel compost bin) che poi riutilizzo per concimare l'orto e i fiori,  e cosi' risolvo il problema della monnezza. Comodissimo ed ecologicissimo. 

  8. agosto 25, 2010 alle 21:20

    Dora, del waste disposal non mi fido così ciecamente. Ne ho visti troppi intasarsi, e ho visto quanto hanno smadonnato i disintasatori per ripristinarli (e quanto hanno chiesto, se non erano persone di casa) – no grazie, meglio il bidone. (Comunque stavamo parlando di qualche centilitro scarso di liquame, eh? Non quantità da centro di smaltimento. Quanto basta a lasciare una macchia per terra).

  9. agosto 26, 2010 alle 03:29

    il mio dramma è il verde del giardino, siamo cirrcondati da alberi e il bin vuotato domenica notte è già stracolmo lunedì mattina e la raccolta è solo ogni 15 giorni!In ogni caso per tutto il rusco sono rassegnata al turno unico (io)

  10. agosto 26, 2010 alle 13:25

    Pierosky: ecco, forse nel tuo caso il compostaggio POTREBBE essere la soluzione – non ne so una mazza, non so neanche se da voi si faccia, ma la signora del piano di sotto si composta tutti i rifiuti da giardinaggio di casa con gran passione e finiamo per buttare solo i rami troppo grossi per essere compostati ma non abbastanza per fare da combustibile per il grill. E comunque, solidarietà totale sul turno unico.

  11. agosto 26, 2010 alle 14:19

    Ah Boston! Non sai cosa ti perdi!  E' fantastiastiastiasticicsicisssssimo! Lo adoro il mio waste disposal! Pulire i piatti e' diventato facilissimo e la spazzatura non puzza piu'! A noi non si e' mai intasato, ma io, come ti ho detto non ci butto mai carne e ossa. Inoltre se malauguratamente si dovesse intasare le istruzioni per disintasarlo sono tutte su HGTV.com e non paghi nessuno tonnellate di verdi dollaroni! A che serve il fai da te?Non saro' mica venuta negli USA per restare attaccata alle tradizioni della spazzatura puzzolente italiana?

  12. agosto 26, 2010 alle 15:40

    Dora: io per il fai da te sono negato e non esiste corso che mi salverà. Sul grattugione dobbiamo una volta di più convenire che non concordiamo. Oltre che foriero di intasature, mi urta la puzza di cadavere che emette se usato troppo d'estate – in pratica, si trasferisce la puzza dalla spazzatura al lavello. Naaah, fosse un'idea così vincente ce l'avremmo anche noi.

  13. agosto 26, 2010 alle 18:26

    E quante idee vincenti noi non abbiamo? Pensa che abbiamo il Berlusca, ti sembra un'idea vincente quello? :)Io se proprio capita che puzza ci grattugio dentro un mezzo limone spremuto e ritorna il profumo di primavera.Noi invece siamo tutto un far da te, pensa che abbiamo messo il pavimento in ceramica in tutto il piano terra e il parque' in tutto il piano superiore, abbiamo rifatto la cucina in finta muratura e rimodellato la family room tutto da soli.

  14. agosto 26, 2010 alle 18:34

    Concordo con Dora: non tutte le idee vincenti vengono esportate.Quanto ci siamo scervellati per capire come esportare il cilindro accendibrace?

  15. agosto 26, 2010 alle 19:40

    Pigrazia: il chimney starter sarà il business che ci farà ricchi quando torniamo in Italia! E comunque, NOI abbiamo il bidè.

  16. agosto 27, 2010 alle 10:32

    la 'povna – che da una settimana vive con una comune di amici nel paese che è casa – condivide e comprende (anche perché l'odiata corvée di smaltire l'immondizia di loro 30 è toccata spesso e volentieri a lei). a questo aggiungi, e non è da poco, che siamo in italia. terra di indifferrenziato finto per eccellenza. una goduria.

  17. agosto 27, 2010 alle 14:16

    Povna: l'immondizia di TRENTA PERSONE? Aspetta, parliamone…

  18. agosto 28, 2010 alle 11:08

    Accettare con maschia dignità il proprio destino, Bost, ecco quello che bisogna fare.

  19. agosto 28, 2010 alle 14:58

    Nota per single: mangiate al ristorante. Più che le lattine di birra non si deve buttar via.

  20. agosto 29, 2010 alle 20:33

    sic est: tanti eravamo nella comune del paese che è casa (però è un prezzo che si paga volentieri: http://nemoinslumberland.splinder.com/post/23217199/farewell-friends)

  21. agosto 30, 2010 alle 18:36

    Boston,Grazie Pigrazia.Boston, non fare lo gnorri (o preferisci gnorry all'inglese?):il fatto che abbiamo qualche, o molte idee vincenti non significa che le abbiamo tutte. Ma perche' vuoi per forza avere ragione?il cilindro accendifuoco e' eccezionale.

  22. agosto 30, 2010 alle 18:46

    Dora: con il dovuto rispetto, qualche volta qui si ha l'impressione del contrario!🙂 Scherzi a parte, se rileggi bene tutti i thread in cui abbiamo amabilmente discusso, vedrai che mi limito sempre a dirti "OK, va bene per te ma non sono necessariamente d'accordo". Voler avere ragione è un po' diverso, no?

  23. agosto 30, 2010 alle 18:56

    Boston,fammi capire una cosa, e poi basta, perche' chiudo il discorso qui' altrimenti si trascende. Il fatto che abbiamo il bide', a parte che ci laviamo il popo' cos'altro dimostra? che importiamo necessariamente tutte le idee vincenti? Il bide' sicuramente e' una grande idea vincente, necessaria al punto che ne ho fatto istallare uno nel bagno da mio marito il primo giorno che sono approdata qui in USA, ma spiegami,  riassume per caso tutte le idee vincenti dell'universo conosciuto? Se cosi' fosse allora hai ragione.

  24. agosto 30, 2010 alle 19:08

    Anzi, prima di chiudere ti regalo qualche risata;http://expatsinitaly.com/forum/viewtopic.php?f=8&t=1080&hilit=bidet&start=0

  25. agosto 30, 2010 alle 20:02

    (non male, quel thread). Dunque, a parte il fatto che una mia boutade è stata presa per seria argomentazione, restano due fatti: primo, il grattugione l'ho visto solo qui e – molto meno – in UK. Non vorrà dire molto, ma qualcosa forse sì. Secondo, tu stessa mi hai elencato un tot di accorgimenti per un uso corretto che per te fanno parte dell'ordinaria amministrazione ma per noi significherebbero una sovversione mica male della nostra (dis)organizzazione domestica. Mi spiace, non è una questione di voler avere ragione ma, anche in considerazione della quantità di cucchiaini da caffè sfregiati che abbiamo finito per ritrovarci, non riesco a vedere il grattugione come qualcosa di cui non si possa fare a meno. Diversamente dal chimney starter, da cui non capisco come un popolo civile possa anche solo pensare di prescindere.

  26. agosto 31, 2010 alle 06:07

    il liquame… detestabile. io son fobica per la spazzatura, la butto fuori 10 volte al giorno pur di non averla vicino a casa (a volte faccio anche terrorismo nei cestini della città…)

  27. agosto 31, 2010 alle 15:16

    la terza, di suo, è più che fastidiosa.ma dovresti convincere Pigrazia che tutto ciò è fantastico…

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: