Home > Uncategorized > Timori

Timori

La foto che vedete è stata presa nel parcheggio della mia azienda

Il signore in essa rappresentato è selvatico e, presumo, viene dai boschi circostanti. Per qualche motivo, da qualche mese ha deciso che razzolare fra le nostre aiuole ha tutto un suo motivo. Si è persino scelto un pickup come suo posto speciale, trascorre varie ore nel cassone a lanciare occhiate minacciose verso chiunque si avvicini troppo.

Da qualche giorno è sparito e, a dire la verità, sono un po' preoccupato per lui. Vabbè, cercherò di non pensarci oggi, mentre arrostisco suo cugino.

Buon Ringraziamento a tutti!

  1. novembre 25, 2010 alle 15:00

    sarà venuto per i funerali dei suoi parenti
    ciao

  2. novembre 25, 2010 alle 15:15

    Io personalmente ringrazierei che non mi sia saltato addosso.

  3. utente anonimo
    novembre 25, 2010 alle 16:30

    sii sincero: è lui che stai arrostendo?

  4. novembre 25, 2010 alle 22:15

    Certo so brutterelli eh:)
    buon ringraziamento!

  5. novembre 26, 2010 alle 03:18

    Mmmmmh… Tacchino.

  6. novembre 26, 2010 alle 07:54

    Ho trovato interessante che tu abbia scritto: "La foto che vedete è stata presa.."
    Quel "presa" mi sa tanto di traduzione dall'inglese, ti stai naturalizzando?
    In ogni caso, come darti torto?

    Buon Thanksgiving Day (ma si va avanti per tutto il weekend a festeggiare?)

    Caroline

  7. novembre 26, 2010 alle 08:07

    minchia se e' grosso. ti cava gli occhi con una beccata.
    meglio non farlo incazzare.
    meglio nel forno.

    Nina

  8. novembre 26, 2010 alle 12:55

    Sperando abbiate passato un bel Ringraziamento… segnalazione ;-D

  9. novembre 26, 2010 alle 15:55

    Sto pensando quanto ci mangi con uno coso di quelle dimensioni.

    Sono sicura che se avessi lasciato questo commento subito dopo pranzo avrei scritto qualcosa di diverso.

    Rita

  10. novembre 26, 2010 alle 18:12

    Quelli graziati dal president erano di molto più grassi…

  11. novembre 28, 2010 alle 16:52

    non so  perche ma mi vengono in mente i peanuts e i simpsons, con i tacchini che scappano…….. buon thanksgiving in ritardo

  12. novembre 28, 2010 alle 22:34

    Thanksgiving revenge. Tutti gli americani temevano questo giorno.

  13. novembre 29, 2010 alle 09:54

    a Firenze si è verificato lo stesso bizzarro fatto.
    stessa grossezza, stesso atteggiamento schivo, stesso sguardo truce, stesso modus tacchinatus.
    Solo che quello fiorentino c'ha meno capelli. 

  14. novembre 29, 2010 alle 11:51

    pillow, e quando starnutisce sputa castagne?

  15. novembre 29, 2010 alle 16:48

    che la padella sia con te

  16. novembre 29, 2010 alle 17:04

    YBAN: LOL! Spero non sia diventato anche il suo
    Perla: concordo. Nota come la foto sia stata prudentemente scattata da dentro la macchina…
    Anonimo: non credo… Avrebbe dovuto farsi catturare, macellare e incellofanare da un grosso allevatore che viceversa penso faccia prima a prendere direttamente quelli che alleva. Ma hai visto mai…
    Zaub: belli belli non è che siano, no
    Mint: pensa che a me non piace granché…
    Caroline: non credo che sia stata la permanenza qui. "Prendere una foto" è improprio, ma il participio ("foto presa") mi suona come un sinonimo accettabile di "scattata" o "fatta". Boh, comunque si è capito!
    Nina: e devi vedere quando li incontri in gruppo!
    Volare: grazie, sì, è stato piacevole
    Rita: a occhio e croce, una decina di persone ce le sfami
    Winter: ma questo è selvatico, fa esercizio
    CloseTheDoor:🙂
    Wiwipedia: mamma, li turkey?
    Pillow: più pelato di un tacchino è dura! Scommetto che aveva meno rughe, però…
    Katika: sai che il ripieno non si mette più nel tacchino ma si fa a parte? OK, lo so, sembra una stronzata, ma si sono accorti che, per riuscire a portare il ripieno a una temperatura tale che eventuali germacci nei sughi del tacchino muoiano, bisognava cuocere la carne fino a farla diventare di feltro perché il tacchino è così grosso. Questo per dire che nessun tacchino sputa più castagne.

  17. novembre 29, 2010 alle 17:05

    Grazie, giovane Gattosecco. Sincerità nel tuo augurio, io percepisco.

  18. novembre 29, 2010 alle 17:10

    R.I.P.
    A quest'ora sarà stato bell'e digerito.

  19. novembre 29, 2010 alle 17:34

    Xan: se così è stato, so che ha combattuto valorosamente.

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: