Home > Uncategorized > Non si può morire ignoranti

Non si può morire ignoranti

Dovendo andare a cena da amici e portare del vino, non mi è stato possibile resistere alla curiosità. Capirete anche voi che vedere una bottiglia di vino toscano sulla cui austera etichetta sono vergate in un sobrio, serissimo corsivo le parole "Tenuta Belsedere", e sentire insopprimibile l'istinto del cazzenga, sono stati fatti pressoché simultanei.

Beh, sapete che c'è? A dieci euro, una gran bella bottiglia di rosso toscanone non banale (la doc Orcia è recente, solo dieci anni, ma è sita fra le zone del Nobile di Montepulciano e di Montalcino, quindi ne mutua abbastanza vitigni e caratteristiche). La porti per far sorridere gli stupidini e poi è buona, mi pare un nome da tener presente.

  1. dicembre 29, 2010 alle 21:24

    Tenuta Belsedere
    il vino del ciambellano
    ciao

  2. dicembre 30, 2010 alle 16:58

    Credevo fosse un vino fatto col culo, ma se dici che è buono…

  3. dicembre 30, 2010 alle 17:22

    Buono e simpatico. Vino coi fiocchi… Buon 2011!!!

  4. dicembre 30, 2010 alle 19:23

    YBAN: sei il solito, maledetto genio
    Mint: fidati
    donburo: Altrettanto!🙂

  5. dicembre 30, 2010 alle 22:23

    Non dirlo al Bricco dell’Uccellone!

  6. gennaio 2, 2011 alle 10:02

    Kat: mio fratello, saputo del Belsedere, mi ha detto di aver provato un Soffocone con pari caratteristiche organolettiche.

  7. utente anonimo
    gennaio 2, 2011 alle 11:54

    l'etichetta va incorniciata. Wiwi.

  8. gennaio 3, 2011 alle 06:20

    Purtroppo non ricordo più quale scrittore disse a Enzo Biagi che il sedere è il fondamento di tutto: non si può immaginare la Divina Commedia scritta in piedi

  9. gennaio 3, 2011 alle 11:13

    Wiwi: ecco, queste sono le cose che mi scordo sempre di fare…
    CloseTheDoor: anche Niki Lauda diceva ke makkine si guidano kon kulo. E, si ragionava ieri con amici, c'è a chi piace la patata, c'è a chi piace il cetriolone, ma il sedere se uno ci pensa piace a tutti. Quindi, è ben ora che questa spesso vituperata parte anatomica riceva la considerazione che le è dovuta.

  10. gennaio 5, 2011 alle 10:59

    Fa concorrenza alla cassetta di fichi che hai pubblicato qualche tempo fa…
    Sempre due parti anatomiche sono… L'uomo preferisce o l'una o l'altra…😀

  11. gennaio 5, 2011 alle 12:04

    Sapa, però vorrei far rilevare due punti: 1) non è detto che l'uomo preferisca l'una o l'altra, molti le amano entrambe; 2) il sedere, notoriamente, non piace solo agli uomini: anche le donne apprezzano un bel culo maschile. E, come dicevo sotto, l'apprezzamento del sedere non ha limiti di orientamento sessuale. Un vero oggetto di cul-to.

  12. gennaio 5, 2011 alle 14:51

    quindi terrò assolutamente presente!
    Ciao Boston Family!

  13. gennaio 5, 2011 alle 14:52

    ops, ero sloggata… scusate!

  14. gennaio 9, 2011 alle 12:04

    Ahahahah! Hai ragione… 

  15. gennaio 14, 2011 alle 19:59

    ne avevo sentito parlare da un enotecaro, per cui.

  16. gennaio 15, 2011 alle 16:50

    E' il mio vino! Finalmente mi prendo una rivincita su tutte le secche, insipide magrone in circolazione! Grazie per la segnalazione, vedrò di procurarmelo….Chiara

  17. gennaio 22, 2011 alle 13:20

    Bost, Piagrazia…. tutto ok?
    oh io ieri ridevo guardando White Collar.
    No, non la puntata di martedì, il promo della prossima.
    Ci sta uno che porta delle birre a casa di un altro, Peter da Neal così li chiamo con i loro nomi e basta.
    Neal però non è tipo da birra.
    E Peter tira fuori una bottiglia di vino.
    L'altro guarda la bottiglia con fare da esperto e gli dice una cosa tipo: Ti piaceva l'etichetta?

    Mi sei venuto in mente te con questo post.
    🙂 è ora di postarne un altro!
    O dopo che ho visto la puntata per intero potrei farti il riassunto!
    😛

  18. gennaio 22, 2011 alle 13:24

    Oh mi sono scordata il link della scena, nel caso morissi dalla curiosità.
    no lo so che non te ne frega niente, ma era un po' che non mettevo link.
    Buon fine settimana.

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: