Home > Uncategorized > È arrivato a quell’età (ed è sicuro di se stesso)

È arrivato a quell’età (ed è sicuro di se stesso)

"Papà"
"Eh"
"Tu hai il pisello?"
"Beh, ovviamente, e…"
"Tu hai il pisellone?"
"Ahem?"
"Tu hai il pisellone… come me?"

  1. febbraio 19, 2011 alle 14:46

    questa sicurezza deriverà anche dall'aver visto quello del fratellino, immagino
    ciao

  2. febbraio 19, 2011 alle 15:14

    Bisognerebbe dire a Davide che forse era meglio se la domanda la faceva a Pigrazia.

    Intendo: Pigrazia, tu hai il pisellone?

  3. febbraio 19, 2011 alle 17:01

    Ahahah :-D!
    E' solo l'inizio!Il mio mi aveva fatto seriamente preoccupare un paio di estati fa quando correva in spiaggia col pisello fuori dal costume saltellando e cantando una sua creazione che faceva "Pisellon, pisellon.."
    Ora si limita a chiamare suo padre "Pisello pendente"(o cascante a seconda delle versioni…).Ti lascio immaginare la felicità del G.
    Bellissime le foto del post precedente!Besos Cusèina

  4. febbraio 19, 2011 alle 22:27

    Wayne: (…)

  5. febbraio 20, 2011 alle 16:10

    Be', manca l'ultima risposta del papà…🙂

  6. febbraio 21, 2011 alle 08:00

    è popo mi' nipote!
    (ma che già legge "Puppamelo"?)

  7. febbraio 21, 2011 alle 13:41

    Bene bravo ragazzo! Mi sembra giusto pensare in grande.

  8. febbraio 21, 2011 alle 23:25

    Davide e il più medio vanno a prendere i libri nella medesima biblioteca mi sa!😀
    E che un oceano li separa!
    Pensa se stavano più vicini.
    ^_^

  9. febbraio 21, 2011 alle 23:48

    YBAN: plausibilissimo
    Wayne: tu?
    LaCusèina: non mi aspettavo diversamente, da Apocalypto
    Winter: papà è immediatamente uscito a raccontarla a mammà
    Pillow: no, è un talento naturale
    Zaub: fallocrazia, passione per gli specchi… Io temo che mi diventi presidente del consiglio
    Volare: come vedi dal commento de LaCusèina, sono tendenze di famiglia. Hobbit medio non c'entra.

  10. febbraio 22, 2011 alle 20:37

    ganzo e convinto di sè. uno schiantatope diverrà.

  11. febbraio 23, 2011 alle 12:56

    dimmi la verità: poi sei corso in bagno a verificare?
    mentre lui, spavaldo, si accendeva un chupa —-

  12. febbraio 23, 2011 alle 15:23

    Gattosecco: oddio, per quello si vedrà. Di sicuro, ha fiducia nei suoi mezzi.
    Pillow: in realtà ERAVAMO in bagno e io mi stavo concedendo una minzione, ed è da lì che è partita la domanda. Il suo è un chiaro caso di occhio del padrone che ingrassa il cavallo… o che ingrossa quanto pende dal cavallo

  13. febbraio 23, 2011 alle 17:30

    I commenti degli altri li ho letti dopo, ma sai, ero stata da poco alla presentazione del libro di Elasti, dove una delle questioni poste era stato il libro citato dal pargolo e il paragone mi è sorto spontaneo.
    Ok… vedrò di commentare i tuoi post e non le normali coincidenze di vita con figli maschi.

  14. febbraio 23, 2011 alle 20:15

    Volare: ma no, non è che uno deve davvero farsi il giro dei commenti… Il punto è che tutti i maschietti, senza eccezioni né troppe necessità di influenze esterne, a una certa età cominciano ad attribuire un'enorme importanza al proprio pisello, autentico fulcro dell'universo sensibile. Poi… fondamentalmente non smettono.

  15. febbraio 25, 2011 alle 19:53

    Ecco… :O)
    Io ho già delegato il futuro padre per ogni spiegazione del tipo cicogne, cavoli e api con i fiori…

  16. marzo 2, 2011 alle 19:51

    il mio bimbo ha detto al suo papà: "papà, quando sarò grande mi verrà il pisello enoooooorme come il tuo?"

  1. No trackbacks yet.

Emmò, ariccontateme quarcosa VOI!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: